Alberi, Cespugli e Rampicanti

Aberi e cespugli sono gli elementi più duraturi e caratterizzanti di un giardino, in quanto con la loro fisionomia , possono cambiare radicalmente l’effetto estetico di qualsiasi spazio verde. Per questa caratteristica sono da scegliere attentamente, perché nel caso di una sbagliata collocazione degli alberi nel giardino , la correzione potrebbe essere difficoltosa e molto dispendiosa. La scelta degli alberi e del numero relativo che si vuole collocare nel giardino varia a secondo della fisionomia del giardino e dell’orientamento dell’abitazione. Gli alberi si sa, crescono molto lentamente e quindi già al principio bisogna prevedere dimensioni che raggiungeranno una volta adulti, in modo da scegliere la disposizione adatta a seconda delle esigenze che si hanno, e permettere loro di ricevere luce a sufficienza, e di sviluppare adeguatamente le radici.
La natura offre meravigliose opere d’arte, dove ogni soggetto è unico ed irripetibile. In queste immagini la bellezza dei colori e delle forme naturali, non possono lasciare indifferenti.


Gi alberi soddisfano svariate esigenze, da quelle puramente decorative a quelle funzionali. Un albero ben collocato è un ottimo rifugio d’ombra, un ottimo frangivento o una suggestiva alternativa ad una vista poco gradita, senza contare poi che le piante assieme alle siepi sono degli insuperabili schermi contro il rumore e lo e lo smog.
Gli alberi e gli arbusti oltre alla loro funzionalità assumono, il ruolo principale come perno a cui seguiranno a ruota gli altri elementi. A scandire il tempo e le metamorfosi della natura sono le piante a foglia caduche, che con il loro ciclo vegetativo, cambiano con il passare delle stagioni i colori e i profumi di qualsiasi giardino. E’ importante comunque sottolineare che, nello studio progettuale di un giardino non dovrà mai esserci uno stacco netto tra l’interno dell’abitazione e il suo esterno: sia l’uno sia l’altro dovranno avere un unico filo conduttore se si vorrà ottenere un ambiente armonioso e rilassante.

I rampicanti: utili per nascondere pali ed elementi fastidiosi

Il tramite, se così si può chiamare, tra il mondo vegetale e l’abitazione è dato dalla piante rampicanti. Una bella pergola coperta di Glicine o un muro decorato col le foglie di Edera sempre verde, non potrà che giovare a chiunque abbia il desiderio di crearsi un bel giardino. I rampicanti possono essere usati per integrare nel giardino elementi fastidiosi come potrebbero essere i pali della luce, un muro divisorio, oppure strutture necessarie ma poco estetiche come garage, deposito rifiotui o lo sgabuzzino degli attrezzi.